Vai al contenuto
png 20220624 203331 0000

Riparte la stagione dei mega eventi in Friuli Venezia Giulia. Estate di grandi concerti a Lignano Sabbiadoro

Ripartenza, ritorno alla normalità sono le parole che più si sentono usare in questo strano inizio estate 2022. E nella ripartenza sono compresi anche i grandi eventi, i grandi spettacoli in Friuli Venezia Giulia e anche soprattutto i grandi concerti a Lignano.

Ritornano gli eventi e grandi concerti a Lignano Sabbiadoro in questa estate 2022

Dopo due anni di stop ripartono i grandi eventi e i grandi concerti e poteva forse Lignano Sabbiadoro, come oramai consolidata tradizione, farsi scappare l’occasione di ospitare le tappe zero dei concerti di alcuni dei più importanti cantanti italiani?

Ma certo che no! Allora allo Stadio Teghil di Lignano siamo ripartirtiti da dove c’eravamo lasciati.

Infatti, come da tradizione, i concerti dell’estate a Lignano partono dallo stadio, (al link potete trovare un breve riassunto degli eventi delle estati passate) e lo fanno alla grande!

Con la tappa zero di uno degli artisti più amati del panorama musicale italiano: Cesare Cremonini.

Cesare Cremonini tour 2022

Il 9 giugno infatti l’artista bolognese ha scelto di partire dove tutto si era interrotto. Era il 2019 quando i fans e non solo, avevano comprato i biglietti per la prima data del tour.

1 20220611 082844 0000 min 1

Sono passati più di due anni ma alla fine è successo; il tour Cremonini stadi ha preso il via e l’ha fatto, come previsto sempre da Lignano.

In una serata di inizio giugno, accompagnato da una leggera pioggia, (che porta pure bene), l’artista bolognese ha, con il suo grande palco colorato e le sue giacche “sbrillucicanti”, ha stregato il suo pubblico.

Due ore di intensa musica a ripercorrere la sua oramai lunga carriera, tra effetti speciali e trovate sceniche.

Screenshot 20220610 174656 Facebook min

Partendo dalla nuova hit La ragazza del futuro, passando per Colibrì, Marmellata #25, Robin, Latin Lover, 50 Special e tanti altri successi senza tempo, Cremonini ci ha portato a spasso nel suo e nel nostro tempo, regalandoci alla fine un Mondo migliore.

Da citare assolutamente, uno dei momenti più toccanti e suggestivi dell’intero concerto: il “duetto” omaggio a Lucio Dalla. Una struggente Stella di mare eseguita in due, con la voce e le immagini dei due bolognesi a ricreare un duetto 2.0.

Screenshot 20220624 080045 YouTube min 1

Se Cesare Cremonini a inzio giugno ha riempito lo stadio Teghil di emozioni e ricordi, il 23 giugno è toccato al nuovo esplosivo tour dei Maneskin, che con la loro forza e la loro giovinezza hanno trasportato il pubblico nel futuro musicale italiano.

Screenshot 20220702 101240 Instagram
foto @Simone _di_luca_photo da FVG Music Live

Tour stadi Maneskin 2022

I Maneskin hanno scelto lo stadio di Lignano per inaugurare il loro primo tour negli stadi e con questo concerto, che dire, si candidano a diventare grandi!

Ieri sera, mentre sul Friuli imperversavano pioggia e grandine, lo stadio Teghil si infiammava per una notte rock.

Damiano, Victoria, Thomas e Ethan hanno letteralmente acceso di rosso vivo la località balneare friulana iniziando il loro concerto con Zitti e Buoni, la hit vincitrice di Sanremo e dell’Eurofestival e facendo cantare fan di ogni età e di ogni nazionalità.

20220622 221402 min

Eh sì, se qualcuno ne aveva dubbi, possiamo tranquillamente dire che i nostri Maneskin sono amati in tutta Europa, infatti sull’erba del Teghil si sono ritrovati amanti del rock provenienti da tutta Italia e da tutto il mondo.

Non diteglielo a Damiano, che del suo f..k Putin ne ha fatto una bandiera ma tra austriaci, tedeschi, slovacchi e ucraini c’era anche un nutrito gruppo di russi e sembravano pure suoi fan accaniti.

Durante le due ore ininterrotte, la giovane band ha alternato grandi successi del “passato”, (sembra strano parlare di passato per una rock band di ragazzi appena ventenni ma, difatti al loro attivo, hanno un nutrito numero di successi da far invidia a star ben piu stagionate), a nuove hit.

Nella notte lignanese Beggin ha lasciato il passo a Torna a casa, Vent’anni a Mammamia.

In una frammischianza di inglese e italiano ad alternarsi sul palco dello stadio della località turistica friulana i Maneskin hanno proposto tributi al passato (I wanna be your slave però continuo a preferirla sua nella versione originale) e cover, anch’esse ammiccanti ai grandi fasti del rock (anche se Elvis continua ad essere un’altra cosa…).

Ma senza voler essere radical snob e scomodando azzardati paragoni con mostri del passato, come i Pink Floyd, i Rolling Stones o un certo glam rock anni 70/80, che però a ben ascoltare spesso riecheggiano negli assoli di chitarra e negli atteggiamenti soprattutto del frontman, io posso dire che con buona pace dei vari Achille Lauro, Fedez e Sangiovanni (non me ne vogliano) personalmente sentire uno stadio di ragazzini di neppure vent’anni (accompagnati da mamme e nonni) cantare rock e conoscere a memoria testi di Iggy Pop o dei Stooges a me fa molto piacere.

Screenshot 20220623 224759 Instagram min

Perciò benvenuto Maneskin tour!

Screenshot 20220702 100651 Instagram
📸 Simone Di Luca Photo da FVG Music Live

Speriamo di rivederti prestissimo!

Grandi eventi in Friuli Venezia Giulia

I grandi eventi dell’estate lignanese però non sono finiti qui, anzi possiamo dire che questo è solo l’antipasto perché l’estate dei concerti a Lignano sarà molto lunga.

Già il 2/3 luglio sarà la volta di Lorenzo Jovanotti che torna a Lignano per ripartire con il suo concerto sulle spiagge, dopo il successo ottenuto sempre qui nel 2019.

Ma non solo rock e musica a Lignano, infatti il 9 luglio sarà la volta di Neri Marcorè , volto molto amato di cinema, televisione e teatro che a Lignano Pineta, presenterà il suo nuovo spettacolo, tra musica e ironia

Sempre a Pineta, in piazza Marcello d’Olivo, tornerà ancora protagonista la musica in agosto con Irene Grandi, e prima il 15 luglio con i tanti ospiti del Coca Cola summer tour e di Radio 105.

Se Pineta canta e balla Sabbiadoro non resta a guardare anzi rilancia o meglio ancora radfoppia proponendo grandi eventi nelle sue due arene.

Sul lungomare si esibiranno a luglio Noemi, e in agosto Paolo Belli, graditi ospiti della Beach Arena di Sabbidoro, mentre all’Arena Alpe Adria fra gli altri avremo e Drusilla Foer, Coez, gli Psicocologi, gli Eugenio in via di Gioia e tanti altri.

eppoi? È finita qui?

Ma certo che no ci sarà il ritorno delle Frecce Tricolori con il loro Air show e dei fuochi d’artificio.

appuntamento immancabile il 16 agosto sull’arenile di Lignano Pineta con l’Incendio del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.